Strapon richiesto dalla padrona tardona Rita

padrona rita
CONTATTAMI IN PRIVATO

Cerco uomini o donne schiave che si facciano dominare da me.
Mi chiamo Rita, sono una mistress di 55 anni ed esercito il mio potere sempre con gli strapon. Se fossi interessato ad essere il mio schiavo puoi contattarmi e sarà l’unico momento in cui ti sarà concesso fare domande, al momento dell’incontro invece potrai rivolgerti a me solo se interpellato altrimenti ne seguiranno delle punizioni e umiliazioni.

Ho strapon di vari colori e dimensioni, sceglierò sempre e solo io quali usare, previo accordo su quelli che non vuoi che utilizzi. A tale proposito vale sempre la regola del sicuro, sano e consensuale. Sempre prima del rapporto decideremmo anche una parola di sicurezza nel caso dovessi diventare troppo violenta o non ti sentissi più a tuo agio dovrai urlarla. Qualsiasi altra parola utilizzata per implorare pietà non sarà presa in considerazione.
Tornando agli stapon, preferisco che al tuo arrivo tu abbia già praticato una pulizia del tuo ano con una peretta. Quindi prima del tuo arrivo recati in bagno, accucciati, spremi, trattieni e rilascia. Non mi piace trovare nemmeno una micromacchia di sporco, lo detesto e potrei arrabbiarmi molto. In realtà potrei decidere di farmi semplicemente adorare mentre indosso la protesi e sono vestita in latex rosso con tacchi alti e bustino, e intanto ti schiaffeggio con il mio frustino. Insomma, non è scontato che dopo il tuo impegno nella pulizia io mi troverò a penetrarti. Se lo farò potrebbe essere prima con un movimento lento e poi con più vigore. E se invece dovessi trovare il tuo ano aperto potrei sfondarlo con un colpo secco. Staremo a vedere.

Raramente chiedo di procurarmi piacere ma se dovessi farlo mi piacerebbe sedermi sulla tua faccia. Quando mi viene leccato l’ano provo un forte orgasmo, quindi sei non hai problemi con il rimming allora ti ordinerò di procurarmi piacere. Ricordati di comunicarmelo subito e se stai leggendo fatti avanti immediatamente.

Oltre a godere nella posizione di padrona potrei voler praticare giochi che andranno ad umiliarti. Potrei chiederti di abbaiare alla fine di ogni tua risposta, anche se solitamente preferisco che il mio schiavo si comporti da maiale. Quindi a quattro zampe, con un piccolo plug-in che termina con una codina arricciata mentre cerchi a terra qualcosa da mangiare e grugnisci senza mai guardarmi. Insomma, cose così.

Se invece ti lasciassi umano, senza trasformarti in maiale come farebbe Circe, mi piacerebbe poterti legare e praticare un pò di sadomaso. Ho vari indumenti che portano alla costrizione di alcune parti del corpo, meno una. Oppure potrei volerti lasciare nudo così che sia libera di vedere la tua pelle arrossarsi dai miei schiaffi. Sappi che certamente non mi sporcherò i guanti per toccarti, mai. Quindi userò frustini o palette per farlo.
Forse sono una tardona ma sicuramente non mi serve alcuna forza fisica per dominarti, come mistress avrei un forte potere su te.
Ricordati che non è consentito implorare, o peggiorerai la situazione. Come diceva la tua mammina quando ti facevi male “Se piangi ti do il resto!” e fidati che non sarebbe piacevole.

RISPONDI ALL'ANNUNCIO

2 thoughts on “Strapon richiesto dalla padrona tardona Rita”

  1. maurizio says:

    anche senza strapon?? scusa nn ho esperienza in merito mi affascina senza cazzi di gomma……

  2. claudio says:

    Buonasera Padrona
    Sono uno schiavo troia sempre disposto a farmi scopare con degli strapon giganti da donne.
    Sono a sua disposizione grazie per la sua attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *