Quelle cosce, mani e piedi scuri, nervosi e sexy di Dorotea

sesso con dorotea
CONTATTAMI IN PRIVATO

Una serata diversa

M’incamminai per le strade del centro milanese, era ormai notte fonda e c’era solo la luna a rischiarare il viale che stavo percorrendo lentamente assorto nei miei pensieri.

Avevo deciso di uscire di casa e prendere una boccata di aria fresca in quella notte afosa di agosto senza cercare nulla in particolare, forse solo un po’ di tranquillità. Mentre attraversavo un vicolo mi parse di scorgere in fondo alla strada una figura femminile longilinea poggiata all’ingresso di una casa ed incuriosito dalla sua figura scura mi avvicinai. Le passai di fronte proseguendo oltre quando ad un tratto una voce calda e sensuale attirò la mia attenzione chiamandomi. Aveva esclamato il mio nome e quando mi avvicinai a lei la riconobbe subito, era Dorotea, una vecchia e cara amica conosciuta tanto tempo fa e che persi di vista in quanto la vita ci riservò strade diverse. Era sempre bellissima con i suoi lungi capelli neri, i suoi occhi grandi e tristi, le sue mani e il suo corpo dorato di quella carnagione che solo una natura esotica può donare. Provai subito un forte desiderio nei suoi confronti e quando le sue mani calde si poggiarono sul mio viso sentii un brivido percorrerlo tutto il corpo.

Una piacevole sorpresa

Dorotea era molto sensuale e compresi che desiderava qualcuno che in quel momento le facesse compagnia.

Le sfiorai il collo con le labbra e la sentii subito gemere sotto il tocco delle mie mani che esploravano con impazienza il suo seno prorompente sotto la camicetta fino a scendere nelle sue parti più intime. Quando anche lei cominciò a toccare il mio pene con le sue mani e a stringerlo sentii la sua voglia di essere posseduta più che mai. Restammo in quel vicolo a toccarci con passione ed ebbi modo di sentire il suo piacere quando le mie dita entrarono nella sua vagina con forza compiendo una danza senza eguali. La mia mano si bagnò completamente e lei mi pregò di seguirla dentro casa per una notte di passione sfrenata.

Una notte indimenticabile

Quando entrammo in casa capii subito quale era il nuovo lavoro di Dorotea e mi precipitai insieme a lei sopra il letto rosso che aveva sicuramente già visto altri episodi di sesso sfrenato.

Mi tolse i pantaloni e sfilate le mutande prese il mio membro eccitato tra le labbra cominciando a leccarlo con passione. Presi la sua testa tra le mani aiutandola nel movimento che divenne sempre più rapido e intenso mentre dentro di me cresceva il piacere e l’eccitazione. Dorotea decise di cambiare posizione poggiando le sue mani e le sue ginocchia scure nel letto e capii cosa desiderava. Mi voleva sentire dentro e così mi misi dietro di lei e poggiai il mio pene contro il suo ano desideroso. Quando la cappella cominciò ad entrare lei emise un forte gremito di piacere e fece una pressione all’indietro per completare la penetrazione. Entrai fino a fondo e cominciai a muovermi sempre più rapidamente dentro di lei mentre le mie mani toccavano i seno e s’introducevano nella sua vagina. Mentre sentivo l’orgasmo arrivare decisi di non volere ancora terminare e così tirato fuori il membro dal suo ano, la penetrai con forza nella vagina dando dei colpi che la fecero gemere fino a raggiungere l’orgasmo. Continuai fino a che non mi sentii esplodere e quando giunse il momento lei urlò di piacere e di desiderio. Mi rivestii dopo aver baciato i suoi seni e decisi di reincamminarmi verso casa, quindi la salutai sfiorandole le labbra e con la promessa di tornare da quelle parti presto. Tornando a casa mi sentii soddisfatto e con la mente libera da ogni pensiero se non quello delle mani, della bocca e del corpo di Dorotea, una piacevole sorpresa incontrata in una serata qualunque dopo tanti anni. Tornai da lei varie volte e per ognuna di queste provai sempre un diverso ed intenso piacere erotico che ci spinse a provare cose sempre più nuove e interessanti. Mi rimase il ricordo delle sue cosce calde, delle sue mani scure, dei suoi piedi nervosi che si irrigidivano ad ogni penetrazione e i suoi lunghi gemiti di piacere capaci di portarti ad un eccitazione intensa e di ispirati ad ogni incontro a provare nuove e piacevoli esperienze.

CONTATTAMI IN PRIVATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *