Filomena me lo mena: pegging a secco

racconto strapon femminile
CONTATTAMI IN PRIVATO

Premetto che, nella foto in questione ho preferito evitare di mettere me in quanto per questioni non tanto di privacy, ma di timidezza. Ho messo su previo consenso la mia amica Mara, mentre se lo pigliava, sempre da Filomena!

Volevo solo farmi una sega.
Un mese fa ero solo in casa in piena notte, mi figlia si trovava in gita scolastica e mia moglie Filomena, detta Mena era fuori per una cena con le colleghe di lavoro, mi annoiavo e non sapevo cosa fare così ho deciso di guardare un film.

Non ricordo minimamente di che film si trattasse, avevo sonno e la mia soglia dell’attenzione era molto bassa, ad un tratto però i miei sensi vengono risvegliati da una scena scabrosa, la protagonista si spoglia e si mette a cavalcioni sul suo uomo, nulla di particolare, si intravedono solo le sagome, in penombra si vedono i capezzoli e le natiche spalancate, ma mi basta questo per eccitarmi.

Erano ormai passati mesi dal mio ultimo rapporto con la Filomena e al mio uccello è servita questa scena blanda per alzarsi immediatamente, così ho deciso di spegnere la tv e recarmi in studio per accendere il PC e cercare qualcosa per farmi una bella sega coi fiocchi. Purtroppo mi rendo conto che il mio portatile personale è completamente scarico e dato che emana troppo calore mentre lo si usa in carica, decido i lasciar perdere.

Come ho scoperto le fantasie erotiche di mia moglie Filomena.
Subito dopo essermi arreso scelgo di andare a dormire perché ormai si è fatto tardi e la smania di masturbarmi mi è passata, così passo in cucina e vedo il tablet in carica e mi si illuminano subito gli occhi, penso subito che posso usarlo per segarmi in bagno e mi chiedo anche come mai non abbia mai pensato a farlo prima.

In pochi istanti i ritrovo in bagno e inizio a cercare qualche video con delle belle porcone lesbiche sulle quali poter sborrare, ma con mia grande sorpresa mi rendo conto che il sito che sono solito visitare dal mio pc personale è già stato visto sul tablet. Incomincio a sorridere sotto i baffi, penso all’ingenuità della mia Mena e non posso credere che davvero sia andata a curiosare su questa piattaforma, ma il vero colo di scena arriva quando guardo la cronologia delle ricerche, mi rendo conto che mia moglie non è chi credevo fosse, mia moglie da mesi è ossessionata con lo strapon!

Filomena me lo butta in culo a secco!
Il mio cazzo si ammoscia subito, sono un po’ impaurito da questa scoperta, lascio il tablet accesso in bagno e filo a letto, mi sento molto turbato. Dopo un’oretta circo sento il portoncino aprirsi, è Mena che si ritira, si dirige verso uno dei due bagni, proprio quello dove ho lasciato il tablet.

I minuti passano e all’improvviso senza aver percepito alcun rumore la sento nel letto, sento il suo calore e poi le sue mani sul io corpo, afferrano il mio cazzo, inizia a segarmelo, mi lecca, mi morde, mi volto e non mi sembra neanche di riconoscerla, mi pare una porcona, la pornostar dei miei sogni erotici, tutta completamente nuda, con una luce diversa negli occhi. Vorrei parlarle, apro la bocca ma lei mi zittisce con la mano, mi copre gli occhi e poi d’improvviso sento qualcosa che mi sfiora le chiappe, che penetra, Filomena i pochi istanti inizia a buttarmelo in culo a secco!

Si susseguono attimi surreali, urla, seguite a gemiti seguiti con mia incredulità ad estremo piacere, la mia Mena mi sta penetrando il culo a secco con lo strapon e mi sta piacendo da morire!

La mia prima notte di pegging a secco.
Filomena nell’arco di pochi minuti si è trasformata in una vera e propria dominatrice ed io suo schiavo continuo a farmelo menare nell’ano senza sosta, a pecora sullo stesso letto matrimoniale dove da mesi non consumiamo rapporti. Non ho mai provato un godimento così intenso, continuo ad urlarle di scoparmi a secco e lei spinge sempre più forte si adagia in avanti e mi prende il cazzo in mano, sono arrapato come non mai, lei esce dal culo e poi rientra e mi fa impazzire ancora di più dalla voglia, vorrei avere quel suo cazzo finto nel ano 24 ore su 24!

Mi sculaccia, mi dice che sono stato cattivo e che per questo devo essere punito d’ora in avanti con il pegging a secco tutte le sere, emetto un urlo e poi le dico che non ce la faccio più, non resisto e devo assolutamente sborrare. Filomena allora me lo mena sempre più prepotentemente, sembra che mi stia letteralmente cavalcano, mi sta aprendo il culo in due ed io non posso più farne ameno! Mi sega mentre mi incula, accovacciata su d me, siamo zuppi di sudore, due porci selvaggi, sento che sta arrivando la cascata, urlo fino a perdere il fiato e finalmente sborro tutto sul letto.

Quella notte è stata la sborrata più bella della mia vita e da allora sono lo schiavo delle fantasie erotiche anali della mia Filomena.

RISPONDI ALL'ANNUNCIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *